• Vamos Admin

Diritti TV basket, -2 alla deadline

A 2 giorni dalla deadline (giovedì 20 ore 12) per le offerte dei diritti audiovisivi del basket italiano per le prossime 2 stagioni, Italia Oggi fa il punto della situazione per un movimento che interessa secondo le stime 12 milioni di appassionati in Italia.

Broadcaster favoriti: Eurosport per la parte Pay, Rai per la parte Free To Air, detentori del diritto per le ultime 3 stagioni.

Broadcaster outsider: Sky Italia (in passato detentore del diritto), Mediaset, Infront (che pare abbia concluso un accordo triennale commerciale da €7.2 milioni).

Base d'asta: €1.6 milioni per la parte Pay per la stagione 20-21; €1.7 milioni per la parte pay per la stagione 21-22; €600 mila per la parte Free To Air per la stagione 20-21; €650 mila per la parte Free To Air per la stagione 21-22. Nell'ultima stagione il costo per i broadcaster era stato €1.6 milioni per Eurosport, €600 mila per Rai, scontato del 30/40% a causa dell'interruzione del campionato.

Pacchetti: Diritti Pay comprendono tutte le partite di regular season e playoff di campionato, più Coppa Italia e Supercoppa in partenza il 27 agosto (finale in chiaro).

Diritti Free to Air includono il posticipo di regular season e i play off di campionato più la Coppa Italia e gli highlights differiti di tutte le partite, oltre al magazine dedicato.

1 visualizzazione

Vamos Group S.r.l., a socio unico, con sede in Milano, Via Friuli 51, C.F., P.IVA e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano Monza Brianza e Lodi n. 10118070969, capitale sociale € 10.000 i.v. Tel. +39 348 5655145